8 Marzo

 

 Anche quest’anno in occasione dell’8 Marzo l’Amministrazione comunale riconosce alle donne impegnate nel sociale, nell’ambito istituzionale e lavorativo,che lottano per l'affermazione del bene e della bellezza,la volontà di essere un valore non solo per se stesse ma anche per gli altri. Le Madri della Costituzione ce lo hanno insegnato.I diritti sono la base di ogni vera democrazia.  Oggi ricorderemo  il diritto più importante: quello alla felicità che proviene dall'amore, dal dare e ricevere amore, dal creare amore con la testimonianza di  Cristina Acquista pace affetta da sindrome di down che racconterà la sua esperienza con un cromosoma in più ai ragazzi delle scuole secondarie dell’istituto comprensivo